OpenDante:

Lezioni online

 
 

In questa pagina trovate i collegamenti ai progetti ed attività di approfondimento che il prof. Armando Pisani ha tenuto presso il Liceo Michelangelo Buonarroti di Monfalcone.




Introduzione alla struttura atomica
 A. Pisani


In collaborazione con l'Università degli Studi di Trieste, prof. Giorgio Pastore e prof.ssa Maria Peressi del Dipartimento di Fisica,  nell'ambito del progetto "Piano Lauree Scientifiche - Fisica" ho tenuto uno stage sull'introduzione alla struttura atomica

Abstract

   Già tra il VII ed il VI secolo a.C. tra Mileto ed Abdera Leucippo e Democrito formulavano per primi l'ipotesi che la materia fosse costituita da atomi. La prova scientifica dell'esistenza degli atomi è stata data da A. Einstein nel 1905 con il suo lavoro sull'interpretazione del moto browniano. Successivamente, nel 1896 J.J. Thomson edi suoi collaboratori avevano scoperto la prima particella elementare: l'elettrone ed avevano suggerito che l'atomo fosse fatto da una nube sferica di carica positiva contenente gli elettroni al suo interno. L'esperimento di E. Rutherford del 1909 sulla diffusione atomica, dimostrava che la carica posotiva è concentrata nel nucelo e dava l'inizio ad una lunga e fruttuosa ricerca sulla struttura dell'atomo.
   In questo stage, dopo una breve introduzione, gli studenti sono accompagnati nella costruzione di una simulazione in java, usando EJS, che illustra come i risultati dell'esperimento di Rutherford conducano alla scoperta dell'esistenza del nucleo atomico.


La presentazione si terrà presso la sede centrale del Liceo M. Buonarroti di Monfalcone

Data ed orario: 3 marzo 2017, dalle ore 15.00 alle 18.00

  ATTENZIONE:

  Nel corso della presentazione verrà utilizzato del software EJS (easy java simulations) realizzato dal prof. Francisco Esquembre (Università di Murcia, Spagna). Il software è liberamente scaricabile da questi link:

http://www.um.es/fem/EjsWiki/Main/Download

Può essere utile questa video-guida.

Qui puoi trovare i video-tutorial che ti guidano nella realizzazione della simulazione:

video-tutorial parte 1
video-tutorial parte 2
video-tutorial parte 3a
video-tutorial parte 3b
istruzioni (formato odt)

Per qualsiasi chiarimento e/o ulteriore informazione potete contattare:
prof. Armando Pisani: email: Armando.Pisani59@gmail.com







Introduzione alla Teoria della Relatività

 A. Pisani


  Il corso è nato da una richiesta da parte degli studenti diversi anni or sono. Lo scopo è illustrare in modo semplice, ma quantitativo, i principi fondamentali che hanno portato ad una delle tappe fondamentali dell’indagine scientifica del mondo. La teoria della Relatività di Einstein è stata definita come una delle maggiori conquiste dell’intelletto umano. Costituisce quindi un pilastro fondamentale della cultura moderna.

 

Il corso è pensato per studenti dell'ultimo anno del corso liceale, anche se i prerequisiti sono essenzialmente: minime abilità di calcolo algebrico e una conoscenza dei principi della dinamica oltre ai concetti di quantità di moto, energia e loro leggi di conservazione.

  Durante le lezioni verranno proposti quesiti, esercizi e argomenti di discussione per rendere la lezione più interattiva. L’argomento del corso non è facile e le domande sono il miglior modo per apprendere.


Calendario del corso:
10 marzo 2017;
17 marzo;

4 aprile;
21 aprile;
28 aprile;
5 maggio


Le lezioni si terranno dalle 16.00 alle 18.00.

Eventuali variazioni di date ed orari saranno comunicate su questa pagina.


Qui trovi il link ad una breve descrizione del corso ed alla bibliografia.


data
Titolo
scarica zip file
10 Mar. 2017
Il sogno di Einstein: la teoria del tutto. Le origini dell'idea: da Talete a Galileo (parte prima).
scarica zip file
10 Mar. 2017
Il sogno di Einstein: la teoria del tutto. Le origini dell'idea: da Talete a Galileo (parte seconda). scarica sip file
17 Mar. 2017
Il concetto di relatività di Galileo e Newton
scarica zip file
17 Mar. 2017
L'espermento di Michelson e Morley. Note biografiche di Albert Einstein.
scarica zip file
4 Apr. 2017
I principi della relatività di Einstein. L'invarianza della velocità della luce e le sue conseguenze: la ditalazione dei tempi e la relatività dela simultaneità. Esempi ed applicazioni: i raggi cosmici.

Qui puoi trovare il link al filmato utilizzato nel corso della lezione.
scarica zip file
4 Apr. 2017
I principi della relatività di Einstein. L'invarianza della velocità della luce e le sue conseguenze: la contrazione delle lunghezze. Esempi ed esercizi.
scarica zip file
21 Apr. 2017
Le trasformazioni di Lorentz: una dimostrazione. Alcune applicazioni. Il paradosso dei gemelli ed il paradosso dell'auto nel canile.

Qui puoi trovare il link alla simulazione usata nel corso della lezione.
scarica zip file
21 Apr. 2017
La legge relativistica di composizione delle velocità, alcuni esercizi.
scarica zip file



 ghhj

Approfondimenti
e progetti
A.S. 2016-17